Dare potere alle donne nelle comunità svantaggiate

Torna ai post

Responsabilizzare le donne

By Ashley Orzel (www.ashleyorzel.com)

Secondo i dati dell'Istituto di statistica dell'UNESCO (UIS), meno del 30% dei ricercatori STEM del mondo sono donne. "Raggiungere l'uguaglianza di genere e responsabilizzare donne e ragazze è il compito incompiuto del nostro tempo e la più grande sfida per i diritti nel nostro mondo", ha affermato il Segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres in un dichiarazione nella Giornata internazionale della donna nel 2018.

L' Rapporto sul divario di genere del Forum economico mondiale prevede che ci vorranno 257 anni per eliminare il divario di genere prevalente nella forza lavoro, a livello globale. Mentre le donne rimangono sottorappresentate in STEM su scala globale, c'è un'ulteriore sfida nelle comunità in cui il patriarcato è fortemente inscritto nelle leggi e nelle norme sociali. 

"Le donne sono viste principalmente come casalinghe e, anche quando entrano a far parte della forza lavoro, sono viste come più adatte a ruoli" morbidi "come insegnanti di scuola", ha affermato Hadeel Sahal Al Balushi, conduttrice televisiva e CEO di Culture Online in Balochistan, Pakistan , che è stato anche oratore ospite a Forum della settimana sull'uguaglianza di genere 2020 di SCWIST. Aggiunge che questo ha meno a che fare con interessi o capacità e più a che fare con l'incoraggiamento e gli stereotipi culturali. 

Quindi come possiamo aiutare le donne a livello internazionale che vogliono intraprendere una carriera in STEM? 

Cambiare la mentalità delle persone

“Perché le cose cambino, le donne devono difendere i propri diritti. Non possiamo semplicemente restare passivi e continuare a sperare che un giorno la società cambierà posizione ".

Hadeel Sahal Al Balushi, Anchor TV e CEO di Culture Online in Balochistan, Pakistan

Legate alla pressione sociale, molte donne affrontano il dilemma di scegliere tra un ruolo tradizionale confinato in casa o perseguire un'istruzione e una carriera. 

Secondo Allan Johnson, l'autore di Il nodo di genere: svelare la nostra eredità patriarcale, il patriarcato in genere non è uno sforzo in corso esplicito da parte degli uomini per dominare le donne, ma un sistema di vecchia data in cui siamo nati inconsciamente e in cui partecipiamo. 

Il patriarcato ha un modo per convincerci che la vita è così e non ci sono alternative. Cambiare la mentalità significa sfidare una struttura sociale esistente e rimuovere le sue barriere. 

La soluzione di Johnson inizia con il riconoscimento della continua esistenza del patriarcato e del modo in cui vi partecipiamo. "La chiave è sempre collegare le nostre scelte ai sistemi a cui partecipiamo", scrive. Più gli presti attenzione, più opportunità troverai per cambiarlo. 

Accesso all'istruzione

Una chiave per sviluppare la conoscenza e la fiducia per sfidare una struttura sociale esistente è l'accesso all'istruzione.

Insegnanti, scuole e infrastrutture sono fuori dalla portata di molte comunità a causa della disparità economica. Investire nei servizi pubblici può aumentare la capacità delle donne di negoziare una maggiore parità nelle loro relazioni e migliorare il loro accesso a un'istruzione secondaria di alta qualità (source).

Lo studio 1991 Educare le donne: l'economia politica degli Stati patriarcali ha scoperto che "la tendenza alla disuguaglianza nell'istruzione delle donne non è il risultato di politiche deliberate di esclusione, ma norme sociali incontrastate riguardanti i ruoli sociali di uomini e donne".

Sulla base di una missione nazionale di alfabetizzazione in India, lo studio ha identificato i seguenti vantaggi dell'alfabetizzazione delle donne: maggiore partecipazione dei bambini all'istruzione primaria, riduzione della mortalità infantile, maggiore successo nell'assistenza all'infanzia e nelle vaccinazioni, diminuzione dei tassi di fertilità, maggiore fiducia in se stessi e autostima immagine tra le donne e una maggiore consapevolezza da parte delle donne dei loro diritti sociali e legali.

Nel mondo in via di sviluppo, il primo obiettivo deve essere la fidelizzazione degli studenti. Un migliore accesso all'istruzione offre alle donne una maggiore voce sociale e politica, stimolando anche la produttività e la crescita economica (source).

Il valore del tutoraggio e della connessione

Uno strumento prezioso per responsabilizzare la prossima generazione di donne nello STEM è metterle in contatto con i leader del settore. 

SCWIST's Programma Immigrating Women in STEM (IWIS) ha la missione di sviluppare una comunità solidale in cui le donne possano condividere le loro esperienze, chiedere consigli e ampliare le loro reti. Il tutoraggio gratuito per le ragazze è disponibile anche tramite SCWIST Rendere possibile piattaforma.

Ricerca condotto da Microsoft ha rivelato che i modelli di ruolo e i mentori hanno un profondo impatto sulle ragazze e le giovani donne in STEM. Mentori, consulenza e orientamento professionale adeguati sono vitali per alimentare le loro aspirazioni. Se mostriamo alle giovani donne cosa hanno ottenuto gli altri e l'impatto che hanno avuto sul mondo, possiamo ispirarle a realizzare il loro potenziale in STEM.

Leadership femminile: dare voce alle donne

Attualmente, solo il 25% dei 35,127 seggi parlamentari mondiali sono occupati da donne e il 21% dei 3,343 ministri sono donne; in alcuni paesi, le donne non sono affatto rappresentate (source).

Dobbiamo promuovere la voce delle donne per facilitare meglio il viaggio delle donne verso l'uguaglianza di genere e ottenere donne in posizioni di governo e di leadership. 

In Canada, uno studio ha mostrato che le donne nel servizio pubblico hanno avuto un chiaro impatto su "politiche, programmi e operazioni come la pesca, l'industria automobilistica, la sicurezza nazionale, le risorse naturali, l'ambiente, la scienza, le risorse umane e le relazioni internazionali". Questo impatto deriva non solo dall'inclusione delle prospettive delle donne, ma anche da stili di leadership aperti, collaborativi e meno gerarchici.

Questo è il tempo di cui abbiamo bisogno per incoraggiare le donne a sollevarsi e ad andare avanti. Avere donne in ruoli di leadership sta abbattendo le strutture patriarcali e mostrando ciò che le donne possono ottenere. 

Conclusione

Risolvere la disparità di genere e colmare il divario di genere, in particolare nelle comunità prive di servizi con patriarcato di lunga data, è un compito arduo. Ma ci sono passi che possiamo intraprendere individualmente per progredire come società globale. Riconoscendo la disuguaglianza, sfidando noi stessi e la struttura sociale esistente, investendo in un migliore accesso all'istruzione, mettendo in contatto le ragazze con mentori stimolanti e incoraggiando più donne a perseguire posizioni di leadership, possiamo responsabilizzare più donne ad essere audaci e realizzare il loro pieno potenziale.

Ashley Orzel è uno specialista di contenuti freelance con un focus su scrittura, editing, strategia del sito web e produzione multimediale. Hai domande per Ashley? Visitatela sito web o contattala tramite Twitter @ashleyjaye.


To top